Archive pour la catégorie 'IO SONO IL GATTO!'

GATTI : CURIOSITA’ SCIENTIFICHE

dal sito:

http://geocities.com/Heartland/Woods/4817/MICIOLANDIA/Curiosita.html

GATTI : CURIOSITA’ SCIENTIFICHE

——————————————————————————–

Nel corpo del gatto lavorano 240 ossa e 500 muscoli.

La grande flessibilità dei gatti è dovuta al fatto che le ossa della schiena sono collegate tra loro anche da muscoli, non solo da legamenti.

Sono privi di clavicola, o meglio ne possiedono un frammento ridotto nascosto fra i pettorali, che non ne limitano la lunghezza dei passi, lo scatto o la velocità nella corsa.

La colonna vertebrale del gatto è una delle parti più interessanti della sua anatomia: è un ingegnoso meccanismo che può piegarsi e girarsi in ogni direzione con la stessa mobilità di un serpente.

Un gatto di 4 chili ha un cervello che pesa intorno ai 30 grammi e che è talmente avido di energia che il 20% del sangue che il cuore pompa finisce direttamente lì.

Come ogni buon cacciatore, questo animale ha sviluppato le parti del cervello che vengono associate in particolare alle funzioni sensitive; più semplice, invece, lo sviluppo dei lobi frontali (considerati strettamente legati all’intelligenza) rispetto all’uomo a agli altri primati.

La sua temperatura corporea è più alta di quella degli umani ed oscilla fra i 38 ed i 39 gradi.

Il ritmo respiratorio è di circa 26 respirazioni al minuto.

Quando un gatto dorme profondamente il suo ritmo respiratorio è molto rallentato; durante un normale pisolino, invece, respira esattamente come da sveglio.

I gatti camminano sulle punte delle dita: questo permette loro di correre molto veloci perché minore è la superficie in contatto con il terreno, minore è l’attrito.

Possono battere i cani in velocità, ma non possono sostenere lo sforzo della corsa su lunghe distanze a causa della ridotta capacità di cuore e polmoni, dovuta alle piccole dimensioni della cassa toracica.

Gatti, cammelli e giraffe si muovono allo stesso modo: prima la zampa anteriore e posteriore dello stesso lato, poi la zampa anteriore e posteriore del lato opposto. Sono praticamente gli unici animali a quattro zampe che camminano così, ma il gatto è l’unico a farlo con un certo stile!

Il loro ritmo cardiaco si aggira sui 110/140 battiti al minuto.

Le mandibole corte, ma estremamente potenti e la sofisticata complessità dei muscoli del collo permettono al gatto di avere la meglio su prede anche molto grosse, che è in grado di uccidere con un unico morso preciso e potente, che lascia una possibilità su un milione.

La coda fornisce al gatto l’equilibrio necessario affinché possa sempre atterrare sulle zampe.

I felini hanno solo due tipi di gruppo sanguigno: A e B.

I gatti riescono a vedere molto bene con un sesto della quantità di luce necessaria agli umani.

L’iride, cioè la parte scura centrale, controlla la quantità di luce che entra nell’occhio del gatto: con luce forte essa si stringe fino a diventare una sottile fessura, con quella debole, invece, si apre fino a formare un disco completo.

Ciò che permette loro di vedere al buio è il tapetum lucidum, formato da dieci strati di zinco e particolari proteine, riveste la retina e ha la funzione di intensificare la percezione delle immagini; riflettendo la luce come uno specchio, è quello che rende brillanti gli occhi del gatto al minimo barlume di luce.

Per attenuare gli abbagli di una luce accecante, questo animale ripara la sua pupilla con una terza palpebra, detta membrana nittitante; questa si spiega dall’angolo interno dell’occhio con un movimento ascendente, ripara l’occhio e lo tiene pulito e non è opaca, in quanto consente una certa visibilità.

Se i nostri occhi fossero grandi quanto lo sono quelli dei gatti in proporzione al loro corpo, sarebbero come due palloni troppo gonfi!

Una delle poche somiglianze tra gli occhi dei gatti e gli occhi degli umani è che entrambi, avendo gli occhi disposti al centro della testa, possono godere di una visione binoculare.

La loro vista è assai acuta: ogni occhio ha un angolo visivo di 205 gradi, mentre la visione binoculare ne copre 180.

Recentemente si è scoperto che i gatti non vedono solo in bianco e nero, come si credeva: nelle loro retine, infatti, esistono cellule sensibili al verde e al blu e non si esclude la presenza di una cellula sensibile al rosso.

Sono in grado, inoltre, di riconoscere molto bene la forma degli oggetti, distinguendo un triangolo da un cerchio o da un quadrato, o una sagoma piatta da una tridimensionale.

Publié dans:IO SONO IL GATTO! |on 1 juin, 2009 |Pas de commentaires »

Regole per gatti-padroni di casa

dal sito:

http://www.gattiandco.com/forum/some-fun/918-regole-per-gatt-padroni-di-casa.html

Regole per gatt-padroni di casa

PORTE
Non permettere porte chiuse in casa.Per aprire una porta appoggia le tue zampette su questa e spingila col tuo peso. .. Dopo che hai aperto una porta che dà sull’ esterno rimani sulla soglia e pensa a diverse cose. Questo è particolarmente importante durante la stagione fredda, mentre piove o durante un invasione di mosche. ..

BAGNI
Accompagna sempre gli ospiti al bagno. Non devi fare niente, siediti e osservali.

CAMMINARE
Più spesso che puoi balza davanti agli umani che camminano e bloccati, specialmente sulle scale, mentre portano qualcosa di fragile o se il pavimento è scivoloso.Questo li aiuterà a migliorare il loro equilibrio.

SONNO
Dormi sempre sull’ umano di notte in maniera che non si possa muovere.

GIOCARE
.. Dormi molto durante il giorno per avere abbastanza forze per giocare tutta la notte. .. È importante mantenere la tua dignità in ogni momento. Se dovessi avere un incidente durante il gioco come cadere da una sedia, lavati subito una parte del corpo come per dire « lo volevo fare », questo trucco inganna sempre gli umani.

GIOCHI DEI GATTI
Gli umani vorrebbero farci credere che quei cosi sotto le coperte sono i loro piedi e le loro mani. Ti stanno mentendo. In realtà sono topini del letto, si dice che siano i topi più gustosi e teneri tra tutti i topi, anche se nessun gatto è mai riuscito a catturarne uno. Voci dicono che solo con un attacco ferocissimo può immobilizzarli il tempo che basta per entrare sotto le coperte e catturarli. Tu potresti essere il primo a catturare un topino del letto! .. ATTENZIONE: giocare troppo .. può causare l’espulsione dal letto o addirittura dalla camera. Se l’ umano diventa nervoso e si arrabbia iniziate immediatamente a fare le fusa. Questo vi dovrebbe permettere di farlo riaddormentare.

GIOCATTOLI
Ogni piccolo oggetto è un giocattolo potenziale. Se un umano tenta di confiscartelo significa che è un Buon Giocattolo. Trascinalo sotto al letto. Appari oltraggiato quando l’umano lo prende e lo porta via. Guarda sempre dove viene messo in modo da poterlo rubare più tardi. Ecco alcuni giocattoli da gatti:

COSE LUCCICANTI:
come chiavi, monete o cristalli devono essere nascosti cosicche l’altro gatto o umano non possa giocarci. Sono molto buoni per giocare ad Hokey sui pavimenti lisci.

COSE MORBIDE:
lunghe o filamentose come stringhe delle scarpe, collane d’oro e centrini sono anchessi ottimi giocattoli. Sono i preferiti dagli umani che li trascinano in giro per farceli acchiappare. Quando un filo è sotto un giornale o un tappeto diventa magicamente un topino del giornale/ tappeto che deve essere ucciso a tutti i costi. ..

BUSTE DI PLASTICA:
All’ interno delle borse di plastica si nasconde il topino delle borse. Sono piccoli e mimetizzati così da essere difficili da vedere. Ma puoi sentire il rumore frusciante che fanno muovendosi all’ interno della busta. Qualsiasi cosa, incluso squarciare la busta, deve essere fatto per ucciderli. ..

CIBO
Per avere le energie per giocare, dormire e fare le fusa un gatto deve mangiare. Mangiare comunque è solo metà del divertimento. L’altra metà è procurarsi il cibo. I gatti hanno 2 modi per procurarsi il cibo: Convincere un umano che stai morendo di fame e devi essere nutrito ADESSO!; o cacciartelo da solo. .. Quando gli umani mangiano assicurati di infilare la punta della tua coda nel loro piatto quando non stanno guardando.Non mangiare mai il cibo della tua ciotola se puoi rubarne dalla tavola. Non bere mai dalla tua ciotola se il bicchiere di un umano è pieno abbastanza da poterci bere. Devi cacciarti qualcosa all’ esterno solo se vuoi farlo notare agli umani. .. Gli avanzi sono delicatezze che gli sfortunati umani non sanno gustare. È fuori discussione infangare la propria dignità chiedendo troppo insistentemente e con troppo arruffianamento il cibo come invece fanno i cani, ma esistono diverse tecniche per ricordare agli umani che tu esisti. Alcune di queste sono: Saltare in grembo all’ umano più morbido e cominciare a fare le fusa ; rimanere disteso tra la cucina e la sala da pranzo, far finta di morire di fame e strusciarsi alle gambe degli umani che mangiano miagolando insistentemente.

DORMIRE
Come su menzionato un gatto per avere abbastanza energie per fare il gatto deve dormire abbondantemente. Non è difficile trovare degli ottimi posti per dormire, qualsiasi luogo dove gli umani siedono và bene, specialmente se il colore contrasta con quello della tua pelliccia.Se è vicino ai raggi solari o ai condotti di riscaldamento è anche meglio. ..

AFFILARSI LE UNGHIE
È necessario che i gatti usino qualsiasi cosa sia di proprietà di un umano per affilarsi le unghie. Atento, gli umani sono molto protettivi con la loro proprietà privata e potrebbero picchiarti o offenderti con foga ogni qual volta ti prendano sul fatto. Essere silenzioso e farlo quando non ci sono può essere d’aiuto, mentre se sei un gatto da esterno gli alberi fanno esattamente al caso tuo, inutile dire che non devi ASSOLUTAMENTE affilarti le unghie sugli umani.

UMANI
Gli umani hanno 3 funzioni primarie: nutrirci, giocare con noi e farci le coccole, da nominare anche il fatto che servono a pulire la nostra lettiera. È importante mantenere la propria dignità quando gli umani sono nelle vicinanze, in modo che capiscano chi è il padrone. Gli umani hanno bisogno di essere ben educati, puoi riuscirci con successo se inizi quanto prima e ti dimostri comprensivo verso di loro

Publié dans:IO SONO IL GATTO! |on 26 mai, 2009 |Pas de commentaires »

mes envies, mes faiblesses,... |
c'est une crevette !!! |
el mondo apocalipticodramat... |
Unblog.fr | Créer un blog | Annuaire | Signaler un abus | Un coeur à toi pour toujours
| etreunevraie
| Juste pour moi car écrire c...