Buonanotte, non riesco a dormire e allora…racconto qualcosa…

penso a qualcosa, recentemente ho sognato molte volte di poter entrare nel cielo, ossi in un cielo più grande di quello che vediamo o immaginiamo da quello che raccontano gli astronomi, un luogo pieno di luce e soprattutto di profondità, doe il cielo la terra e il mare si congiungono, il cielo che vediamo alzando gli occhi, pieno di uccelli: Gabbiani soprattutto, qui al centro di Roma, ovviamente piccioni tutti con la panzetta piena, qualcuno gli da dei pezzi di pizza che basterebbero per un battaglione di bersaglieri, 

a volte vedo dei volti, forse conosciuti, ma non sono sicura, sono dentro di me credo, ma mi sembra a volte che escono fuori e prendano autonomia,forse quando sogno,

stiamo peer traslocare in una nuova casa più piccola ma molto carina e ben rifinita, progetti fatti per come sistemare, fatti i passi più importanti potremo goderci anche i primi momenti più belli, quando si sistemano i quadri, ne ho molti e belli;

dobbiamo comperare una buona parte di mobili nuovi, mi piacerebbero quelli della casetta dei sette nani, qualcosa di bello e fantastico da bambini; 

so chiacchierare ma non raccontare…si può sempre imparare

Publié dans : raccontino mio |le 26 janvier, 2017 |Pas de Commentaires »

Vous pouvez laisser une réponse.

Laisser un commentaire

mes envies, mes faiblesses,... |
c'est une crevette !!! |
el mondo apocalipticodramat... |
Unblog.fr | Créer un blog | Annuaire | Signaler un abus | Un coeur à toi pour toujours
| etreunevraie
| Juste pour moi car écrire c...