Rudy veniva a guardarmi lui quando non me ne accorgevo…

in questi ultimi tempi Rudy si girava spesso a guardarmi, dormiva magari, poi tirava su il musetto e mi fissava e si riaddormentava contento, certe volte lo sorprendevo a guardarmi, mi guardava in modo strano, pieno di amore, un amore palpabile; una notte lo ho sorpreso che stava seduto su di me, sul petto, mi sono svegliata e l’ho trovato così, a fissarmi, che cosa gli passava per la testa? voleva starmi vicino? voleva comunicarmi il suo amore? o, forse, dato che è poco tempo che è successo, voleva dirmi lui : « ciao, è arrivato il momento di lasciarci! », la sensazione che cercasse lui di aiutare me, mentre io aiutavo lui; racconto solo pensieri che mi passano per la testa, ho tutto il giorno negli occhi, tutta la sua vita, i suoi ultimi giorni, il pomeriggio passato a farlo dormire, a farlo bere (perché non beveva più da solo), a fargli l’ultima coccola, tanto leggero ormai, così leggero che non deve essere stato difficile che volasse in paradiso, scusate, anche se lavoro il mio pensiero e con lui sempre

Publié dans : Rudy |le 1 juillet, 2011 |Pas de Commentaires »

Vous pouvez laisser une réponse.

Laisser un commentaire

mes envies, mes faiblesses,... |
c'est une crevette !!! |
el mondo apocalipticodramat... |
Unblog.fr | Créer un blog | Annuaire | Signaler un abus | Un coeur à toi pour toujours
| etreunevraie
| Juste pour moi car écrire c...