Archive pour le 24 juillet, 2008

per un frammento di secondo mi sono incontrata con San Paolo

alcune gioie, alcune sofferenze, cose nuove, è un momento in cui c’è qualcosa che cambia, i particoari sì li posso raccontare, ma quello che vivo in questi giorni si mescola dentro di me e mi muove, come contemporaneamente al pianto, al riso, alla gioia, alla tristezza; guardo il cielo, il cielo di Dio, il creato ed è infinitamente bello anche se noi lo stiamo distruggendo, è bello ancora; questi giorni c’è stato un pochino di fresco e ne ho goduto dopo il caldo che, certo, tornerà, così come si gode di un piacere particolare, di un sorriso di una persona amata, del sorriso di Dio che passa nel vento nel fresco, nell’aria che, forse, noi non sappiamo più apprezzare; sì credo che non apprezziamo più il dono dell’aria che respiriamo, basta andare anche solo in un giardino che sentiamo il profumo, in questo periodo, dei Pini, della resina, di alberi che non ricordo più come si chiamano; sì il porfumo delle cose create; quanto mi manca questo respiro, e in più, a volte, mentre scrivo per il Blog su San Paolo, o traduco, o copio, o studio, camminando nella strada sterrata dei giardini, mi sembra, anzi mi è sembrato una volta, forse due, di camminare sulle orme di San Paolo, sui sentieri dove lui ha camminato, per un frammento di secondo, soltanto, ma bellissimo, mi sono incontrata con lui; sì per un frammento di secondo mi sono incontrata con San Paolo

Publié dans:speranze |on 24 juillet, 2008 |2 Commentaires »

mes envies, mes faiblesses,... |
c'est une crevette !!! |
el mondo apocalipticodramat... |
Unblog.fr | Créer un blog | Annuaire | Signaler un abus | Un coeur à toi pour toujours
| etreunevraie
| Juste pour moi car écrire c...