SONO DIVENTATO UN GATTO BUONO, NON MI RICONOSCO PIÙ, MIAOOOO, RUDY (NON È VERO!!!)

è un po’ di tempo che mi sento cambiato, si sono sempre un gatto nero, con un po’ di pancetta (ops ho utilizzato il linguaggio della mamma), sono sempre un po’ grasso, sì ogni tanto alzo un po’ la voce (si alza ancora un po’ la voce!) qualche volta mi metto ancora sul tavolino davanti al televisore in modo che vedano a me e non quello stupido oggetto che parla e fa vedere dei pupazzetti che si muovono, ma che sono? sono un po’ geloso non dovrebbero guardare solo a me? (non si sposta dal tavolino neanche con le cannonate!), si mentre stanno mangiando  - visto che sono un gatto affettuoso – ne approfitto per andare  a fare la pipì e zampettare un po’ in modo che si devono alzare da tavola per dare retta a me (MMMMM…..!!!!), specialmente quando la mamma si fa il caffè la mattina e la vedo tranquilla e allora sono sicuro che vuole dare retta a me e mi sforzo, se è necessario (no, la fa sempre volentieri!) a fare la pipì per farla contenta (NON RIESCO A LEVARGLIELO DALLA TESTA CHE IO VOGLIO PRENDERE IL CAFFÈ  IN PACE), poi mi metto a miagolare piano, piano lamentosamente per un po’ di tempo (PER ALMENO UN ORA!!!) ma perché non è contenta??? non capisco??? non sono io, IL GATTO NERO, al centro dell’attenzione? quello che si deve riverire? servire? coccolare??? (CI CREDE DAVVERO!!!!!) 

poi una sera che ho esagerato, sì credo proprio di avere esagerato, ero andato a zampettare diverse volte facendogli credere che avevo male a pancetta, ALLA PANCIA, e mi hanno detto: SE RITORNI A GABINETTO E NON FAI LA CACCA VEDI TE!!!, ma io non ci posso provare e riprovare? (LO FAI A POSTA!!!) 

poi visto che ormai sono un gatto adulto oramai russo, si quando dormo russo, me lo ha detto la mamma, MICA LO FACCIO A POSTA!!! (carino russa!!!! dolce!!! meglio che non glielo dico!!!), qualche volta ho qualche INCUBETTO NEL SONNO (INCUBO, NON RIPETERE LE CRETINATE CHE TI DICO IO!!!) 

poi quando voglio qualcosa le chiamo, mamma e zia, in modo che mi vengono dietro, ma dato che non voglio niente (AHHHH!!!!!! È PROPRIO COSÌ!!!!!) poi non so che fare e allora vado dall’ingresso alla cucina o dall’ingresso in camera da pranzo miagolando, poi quando vedo si stanno cominciando ad arrabbiare comincio a fare le fusa, così mi fanno le coccole, poi ricomincio a miagolare, poi faccio prprprprprprp, PERÒ NON SI ARRABBIANO TANTO, NON MI DIVERTO PIÙ!; 

STO COMINCIANDO A PERDERE LE IDEE, NON SO PIÙ CHE FARE PER FARE IN MODO CHE DIANO RETTA A ME  E SOLO A ME!!! NON SO PERCHÉ, NON È CHE STO COMINCIANDO A DIVENTARE UN GATTO BUONO??? NON CREDO A ME STESSO!!!!! 

SONO DIVENTATO UN GATTO BUONO???? 

(SI SENTE BUONO, SI SENTE BUONO??? NON CI CREDERETE MICA, VERO???) 

SÌ CI CREDONO

(NO NON CI CREDONO!!!!) 

SÌÌÌÌÌ,

NOOOOO!!!!!

SÌ MIAO!!!!

nooMIAOoooMIAOOO!!!!

(UFFA MA POSSIBILE CHE VINCE SEMPRE LUI!!!!) 

Publié dans : io e il gatto |le 24 mars, 2008 |Pas de Commentaires »

Vous pouvez laisser une réponse.

Laisser un commentaire