un giorno veramente triste per me, ho rinunciato al Blog che avevo aperto su San Paolo e ci avevo già lavorato tanto

oggi è un giorno veramente triste per me, vi avevo raccontato che avevo aperto un Blog su San Paolo, poi ci ho lavorato molto, ho fatto molte ricerche, scritto ai miei professori di una volta, però, ci sono stati due però di fondo; il primo il più pericoloso è che non potevo, evidentemente scrivere tutto io: la storia, la geografia dei luoghi dove è vissuto, la spiegazione delle lettere, l’esegesi, il problema prio e più grosso è stato quello del copyright, avevo avuto l’aiuto di alcuni professori, ma rimaneva il copyright, di lì non ci si può muovere molto, ho passato dei giorni a studiarmi tutte le leggi, ho scritto a dei forum,  poi ho passato tutta una notte a rileggermi tutta la legge, ma la strettoria per poter lavorare su testi, anche sintetizzando una parte, è veramente una fessura, tutti i testi sono sotto la legge del copyright, si rischia grosso;

il secondo problema sono i libri sui quali riprendere gli studi su Paolo è che non c’è quasi niente, le introduzioni alla storia sono quasi inesistenti, alla geografia dei luoghi dove è vissuto, a parte le mappe dei viaggi missionari, niente, solo qualcosa delle agenzie di viaggio per la Terra Santa; nelle librerie, ed io mi trovo a Roma non ho girato proprio tutte le librerie di Roma, ma abbastanza, quel poco che c’è su San Paolo è sparso nei scaffali dove sono contenuti tutti i testi di commento biblico, certo divisi tra Antico e Nuovo Testamento, ma niente altro, se la libreria è grande, e per lo più sono abbastanza grandi, si deve cercare nell’abito di 5 metri di libri circa per lunghezza e tre per altezza (insomma circa), una libreria « cattolica » non aveva assolutamente niente;

nelle chiese di San Paolo si parla poco;

insomma a me sembra che, come minimo « non va di moda » oppure, peggio, c’è qualche ostilità di ordine « politico » in senso generale;

ho aspettato, ho cercato, ma non ho potuto fare niente ed ho chiuso il Blog sul quale, anche se in poco tempo, avevo lavorato molto; oggi non sono riscita a fare niente, a postare nulla sugli altri due: francese e italiano; ho girozolato per internet alla ricerca di fotografie, news, qualche altra cosa, così;

c’è chi  ha lavorato molto su San Paolo, ma quelli che hanno fatto di più si trovano ai vari Istituti Biblici di Gerusalemme, ce ne è uno italiano dei Frati francescani ed uno francese, per quello che io so, ma ci saranno certamente altri studi; il Nunzio Apostolico inn Turchia è stato mio professore ed ha studiato, insegnato, fatto convegni, incontri con il mondo circostante, preparato, insieme ad altri, il viaggio del Papa in Turchia; loro hanno molto, loro amano San Paolo; lì nei luoghi dove è vissuto Gesù; io no

 e sono triste;

credo di non averlo fatto, vi posto l’immagine di San Paolo che ho a casa su legno, l’ho presa alla Basilica di San Paolo, l’immagine non si trova all’interno della Basilica, ma sulla entrata posteriore, ossia da dientro la Basilica si entra in uno spazio grande, poi c’è una porta che da alla sacrestia ed alla Basilica, in alto nel catino della porta c’è questa bellissima immagine, ve la metto;

Publié dans : problemi |le 8 mars, 2008 |Pas de Commentaires »

Vous pouvez laisser une réponse.

Laisser un commentaire

mes envies, mes faiblesses,... |
c'est une crevette !!! |
el mondo apocalipticodramat... |
Unblog.fr | Créer un blog | Annuaire | Signaler un abus | Un coeur à toi pour toujours
| etreunevraie
| Juste pour moi car écrire c...