questa poesia l’ho scritta io l’altra notte, la posto perché so che siete comprensivi con me (sennò chissà quante me ne avreste dette!)

L’Universo intero annunzia il suo amore

 

un acuto e lontano suono

di misteriosi strumenti,

affascina e turba,

sconosciuto invocare

stranamente vicino;

 

come se l’universo intero

annunciasse il suo essere

il suo proprio amore,

suoni diversi, differenti linguaggi,

una sola Parola: Dio è amore;

 

perché dubitare?

è tanto bello sapere

che Uno ci ama,

che il Creatore

si preoccupa per noi;

 

come una madre il figlio,

più che una madre il figlio,

un amore inestinguibile

un amore saggio,

un amore folle;

 

una pazzia,

come la più  saggia

delle ragioni,

che altro,

ma lo sappiamo:

l’amore,

che altro?

 

 

Publié dans : poesie mie |le 11 octobre, 2007 |Pas de Commentaires »

Vous pouvez laisser une réponse.

Laisser un commentaire

mes envies, mes faiblesses,... |
c'est une crevette !!! |
el mondo apocalipticodramat... |
Unblog.fr | Créer un blog | Annuaire | Signaler un abus | Un coeur à toi pour toujours
| etreunevraie
| Juste pour moi car écrire c...