ho messo un articolo di Andrea Tornielli che ribatte alle cattive e malevole interpretazioni, in questo caso da parte inglese, ma ci sono anche da noi ed in Francia, sul « Motu Proprio » del Papa riguardo la liturgia

ho già postato alcuni articoli sui due Blog : quello francese e quello italiano, in entrambi ho messo un articolo di Andrea Tornielli (scritto su: « Il Giornale » ma che io ho ripreso dal sito ebraico: « Le nostre Radici) che ribatte alle cattive e malevole interpretazioni, in questo caso da parte inglese, ma ci sono anche da noi ed in Francia, sul « Motu Proprio » del Papa riguardo la liturgia, vorrei invitare, per coloro che non hanno chiaro il problema, ossia che qualcuno vuole porre come ennesimo attacco contro il  Papa, a leggere l’articolo di Tornielli, sul Blog italiano, non su quello francese dove il testo l’ho tradotto io facendo uno strappo alla regola perché normalmente evito di tradutte un testo importante in francese;

oggi non mi posso soffermare a scrivere qualcosa di me perché devo uscire tra poco, certo che queste mie chiacchiere, quasi tra me e me, ma che qualcuno ha la bontà di leggere, mi stanno aiutando ad uscire da me stessa, sì in un certo senso più di altre cose che faccio, che studio, che scrivo, sto mettendo il mio cuore, quello che è e quello che era, con le fragilità, le sciocchezze, i tentativi di avvicinarmi a Dio, di riuscire ad ascoltarlo;

 vorrei esortare, per quello che la mia modesta persona può, ad avere fiducia in questo Papa perché tutto quello che fa è dettato dall’amore, anzi dall’Amore, ho visto in varie parti su internet, ad esempio mi è capitato – perché mi arrivano gli « avvisi » di Google sul Papa, in  italiano e francese – sui gruppi che si formano sotto Google e sotto altri - poi naturalmente ognuno ha la libertà di esprimersi - dei discorsi con parole insultanti contro il Papa,

certo è giusto che ci sia libertà di espressione, ma l’insulto è qualcosa che squalifica e degrada la persona che lo pronuncia, io spero sempre che si possa arrivare ad un dialogo, ma a volte sembra che con alcuni non sia proprio possibile, ma non voglio essere pessimista, sono rimasta turbata, questo sì;

adesso vorrei cominciare a prepararmi per scendere, vi saluto con affetto ( a chi legge queste mie esternazioni) a domani,

Publié dans : cose cattive |le 6 juillet, 2007 |Pas de Commentaires »

Vous pouvez laisser une réponse.

Laisser un commentaire

mes envies, mes faiblesses,... |
c'est une crevette !!! |
el mondo apocalipticodramat... |
Unblog.fr | Créer un blog | Annuaire | Signaler un abus | Un coeur à toi pour toujours
| etreunevraie
| Juste pour moi car écrire c...